Massimo Giletti smentisce di essere gay a Bontà Sua di Maurizio Costanzo

Ospite del salotto di Bontà Sua, il talk show del pomeriggio di Raiuno di Maurizio Costanzo, Massimo Giletti ha rivelato (finalmente) di non essere omosessuale, mettendo a tacere i numerosi rumors che lo riguardano su una sua presunta relazione con importanti personalità dell’azienda pubblica di Viale Mazzini.

Il suo arguto intervistatore smorza i toni, ribadendo che i commenti alquanto pepati sulla vita privata di un personaggio pubblico fanno parte del mestiere. Lo stesso Costanzo è stato più volte indicato, come l’amante segreto di Fiorello quando lavoravano assieme a Buona Domenica.

Inghilterra: nei certificati di nascita il termine genitore sostituirà padre e madre Cultura Gay

Inghilterra: nei certificati di nascita il termine genitore sostituirà padre e madre

Inghilterra: nei certificati di nascita il termine genitore sostituirà padre e madre Cultura Gay Svolta rivoluzionaria nel Regno Unito, dove a partire dalla prossima settimana, sui certificati di nascita scomparirà la dicitura padre e madre per utilizzare quella più generica di genitore per evitare imbarazzi burocratici. La nuova discutissima norma regolamentazione riguardera’ tutte le coppie lgbt con figli nati tramite inseminazione artificiale o da madri ‘surrogate’.

Ottima accoglienza da parte delle associazioni gay del Paese, anche se  i legislatori temono che, la tanto desiderata svolta rappresenti solamente una ‘falsificazione’ dei documenti di nascita. Uno dei genitori biologici del neonato, infatti, verrebbe necessariamente eliminato dal certificato e potenzialmente tagliato fuori dalla vita del bambino. Nel caso di una coppia di due donne, l’identita’ dell’uomo da cui proviene il seme viene persa, poiche’ le donne possono immediatamente registrarsi, prima della nascita del bimbo, come genitori.

Alicante, la Barbie trans diventa un'opera d'arte Lifestyle Gay

Alicante, la Barbie trans diventa un’opera d’arte

Alicante, la Barbie trans diventa un'opera d'arte Lifestyle Gay La Barbie, storica bambola della Mattel, è protagonista di una bizzarra mostra all’università di Alicante, aperta fino al 28 aprile. Organizzata dalla federazione gay-lesbica Decide-T, la rassegna fotografica ha celebrato il giocattolo più amato del pianeta, in versione transex. Così il quotidiano spagnolo Abc commenta la singolare iniziativa

La bambola è stata «ritoccata dal chirurgo», non per una aggiunta di silicone ma per un intervento di cambiamento di sesso. Senza perdere nulla delle sue forme tradizionali, le sono stati aggiunti organi inconfondibilmente maschili «per creare una nuova bambola che lascerebbe senza parole il suo fidanzato Ken.

Ricky Martin fa outing: "Orgoglioso di essere gay" Gossip Gay Icone Gay

Ricky Martin fa outing: “Orgoglioso di essere gay”

Ricky Martin fa outing: "Orgoglioso di essere gay" Gossip Gay Icone Gay Dopo numerose smentite, insinuazioni e pettegolezzi in ogni salsa, arriva la conferma. Ricky Martin è gay (avevate ancora qualche dubbio). L’outing è stato ufficializzato dallo stesso cantante sulle pagine del proprio blog ufficiale RickyMartin.com

Sono orgoglioso di ammettere di essere un fortunato omosessuale. E’ stato un processo molto intenso, angosciante e doloroso ma anche liberatorio. Oggi accetto la mia omosessualità come un regalo che mi dà la vita. Mi sento benedetto di essere quello che sono.

Argentina, Queer Tango Marathon rivolto anche alle coppie gay Manifestazioni Gay

Argentina, Queer Tango Marathon rivolto anche alle coppie gay

Argentina, Queer Tango Marathon rivolto anche alle coppie gay Manifestazioni Gay Queer Tango Marathon, è una manifestazione di ballo, rivolta a tutti gli appassionati del tango argentino. La gara, iniziata lo scorso venerdi ed è andata avanti ininterrottamnte per 42 ore in diversi saloni di Buenos Aires. Entusiasmo alle stelle per Carola Ojeda, docente di danza e responsabile di un seminario di tango chiamato Balliamo in libertà?

E’ un’iniziativa che abbiamo preferito non definire ‘tango gay’, definizione che ha un connotato sessuale: per questo preferiamo più semplicemente chiamarlo ‘queer o libero’.

Promossa dall’Istituto argentino contro le discriminazioni e dai ministeri della Giustizia e della Cultura argentini, l’iniziativa ha riscosso un enorme successo nella comunità omosex del Paese. Un numero impressionante di coppie gay ed esibizioni raffinatissime tanto da far impallidire gli stessi campioni etero della disciplina.

Usa, James Conway: "Stanze separate per i marines gay" GLBT News

Usa, James Conway: “Stanze separate per i marines gay”

Usa, James Conway: "Stanze separate per i marines gay" GLBT News Il comandante dei Marines, il generale James Conway, ha dichiarato la propria volontà di riservare stanze separate ai soldati gay se sara’ abolito il divieto per i militari di dichiarare apertamente la propria omosessualita’ (Fonte Military)

Non chiederei ai nostri Marines di vivere con un omosessuale se puo’ evitarlo e per me questo significa che dobbiamo avere stanze singole nelle caserme.

I mormoni americani, "modelli" di un sito porno gay Amore e Sesso Gay Lifestyle Gay

I mormoni americani, “modelli” di un sito porno gay

I mormoni americani, "modelli" di un sito porno gay Amore e Sesso Gay Lifestyle Gay Per i navigatori più assidui dei siti porno gay, è in arrivo una novità molto gustosa. Si chiama MormonBoyz.com, il nuovo portale web, che ha protagonisti tre coraggiosi fedeli mormoni, Elder Smithmyer, Elder Jackson ed Elder Wolfington, ritratti (e filmati) in pose molto ammiccanti ed intenti a masturbarsi.

Tradizionalmente la setta dei mormoni raggruppa un folto gruppo di 13 mila fedeli, il cui culto non è ancora riconosciuto dal Consiglio Ecumenico per le idee troppo avanguardiste. L’idea di Paul Jackson, famosissimo imprenditore dell’hard, è talmente piaciuta ai navigatori (che pagano per finanziare inconsapevolmente le attività del gruppo religioso) che si è già pensato di ampliare il numero di “modelli” per appagare le loro fantasie.

Sergio Arcuri, gay a teatro in Cronaca di un disamore Cultura Gay Icone Gay Televisione Gay

Sergio Arcuri, gay a teatro in Cronaca di un disamore

Sergio Arcuri, gay a teatro in Cronaca di un disamore Cultura Gay Icone Gay Televisione Gay L’affascinante Sergio Arcuri, fratello della più conosciuta Manuela, è attualmente impegnato a teatro nell’opera Cronaca di un disamore, dove interpreta un ragazzo gay tormentato dalla fine di una relazione sentimentale molto importante. Pur dichiarandosi eterosessuale, l’attore ha ammesso di aver riscontrato parecchi similitudini con il suo personaggio (Fonte Tgcom)

Non sono gay ma mi sono ritrovato in moltissime sensazioni che il protagonista prova al termine della sua relazione di 4 mesi con Maurizio. C’erano molti momenti che ho vissuto nelle mie relazioni passate.

Il bel Sergio è in prima linea nella lotta contro l’omobofia, una delle piaghe più brutte della società italiana

Calvin Klein underwear, collezione uomo primavera 2010 Gallery Lifestyle Gay Video

Calvin Klein underwear, collezione uomo primavera 2010

Calvin Klein underwear, collezione uomo primavera 2010 Gallery Lifestyle Gay Video Calvin Klein, una delle firme più amate dai gay, presenta la nuova campagna di intimo per la primavera 2010. Per il lancio promozionale della nuova linea, la casa di moda ha scelto come testimonial, campioni dello sport e divi della televisione, che con i loro fisici scolpiti appagano (almeno con la vista) certi appetiti sessuali.

Fernando Verdasco, tennista spagnolo, è un mancino e gioca un rovescio a due mani piatto o a una mano in slice. Ha anche un ottimo servizio in grado di raggiungere i 220 km/h se giocato piatto. Niente male! Hidetoshi Nakata, ex calciatore giapponese ritiratosi nel 2006 a soli 29 anni per intraprendere un viaggio intorno al mondo, ha giocato nel Perugia e nella Roma come centrocampista centrale e propensione offensiva e allo sfondamento. Buono a sapersi!

Olimpiadi gay, Guido Westerwelle patrono della manifestazione sportiva Manifestazioni Gay

Olimpiadi gay, Guido Westerwelle patrono della manifestazione sportiva

Olimpiadi gay, Guido Westerwelle patrono della manifestazione sportiva Manifestazioni Gay E’ ufficiale. Il vice cancelliere e ministro degli Esteri tedesco, Guido Westerwelle, dichiaratamente omosessuale, sarà il patrono delle Olimpiadi gay che si terranno a Colonia dal 31 luglio al 7 agosto. (Fonte Deutsche Presse-Agentur)

Alla manifestazione sportiva parteciperanno circa 12 mila atleti provenienti da tutte le parti del mondo, che si sfideranno in 35 differenti gare tra le quali calcio, nuoto, golf, bowling e body building.

Nicolas Vaporidis bacerebbe Riccardo Scamarcio o Pierfrancesco Favino in un film di Ozpetek Gallery Gossip Gay Icone Gay

Nicolas Vaporidis bacerebbe Riccardo Scamarcio o Pierfrancesco Favino in un film di Ozpetek

Nicolas Vaporidis bacerebbe Riccardo Scamarcio o Pierfrancesco Favino in un film di Ozpetek Gallery Gossip Gay Icone Gay Nicolas Vaporidis, uno degli attori promettenti del cinema italiano, è stato ospite di Victor Victoria, il programma di Victoria Cabello su La7 per presentare il suo ultimo film, Tutto l’amore del mondo, attualmente nelle sale.

L’attore si è lasciato andare a dichiarazioni molto succose che sicuramente faranno felici molti dei suoi estimatori gay. Per poter lavorare con Ferzan Ozpetek, un regista che stima tantissimo, Nicolas sarebbe disposto ad interpretare un ruolo omosex e a baciare Riccardo Scamarcio e Pierfrancesco Favino

Gli italiani contrari ai matrimoni gay Cultura Gay

Gli italiani contrari ai matrimoni gay

Gli italiani contrari ai matrimoni gay Cultura Gay In attesa di mettere la parola fine sulla decisione della Consulta prevista per il 12 aprile, in merito alla legittimità dei matrimoni gay, Sky Tg24 ha rivolto un interessantissimo sondaggio ai propri fedeli telespettatori sulla possibilità di estendere il diritto a potersi sposare liberamente alle coppie omosessuali.

Alla domanda Favorevoli o contrari alle unioni civili tra persone dello stesso sesso, la maggioranza (53%) dei contrari ha prevalso nettamente sui sostenitori (47%) delle nozze gay. Con tutte le sue contraddizioni, il risulato è altamente indicativo, come testimonianza di quanti preconcetti ruotino ancora attorno alla questione dei diritti omosex. Il direttore della rete, Emilio Carelli ha tenuto a precisare che il televoto non rispecchia necessariamente l’opinione pubblica.

Mass Effect 2, il videogioco con eroi gay Lifestyle Gay

Mass Effect 2, il videogioco con eroi gay

Mass Effect 2, il videogioco con eroi gay Lifestyle Gay Da sempre, i videogiochi incarnano sempre i nostri desideri più proibiti. Mass Effect 2 realizza i sogni più peccaminosi dei giocatori gay per la futuristica capacità di far vivere relazioni molto focose con personaggi dello stesso sesso.

Iniziandoci a giocare, ben presto vi accorgete di quanto siano necessari gli effetti speciali e la grafica per rendere veritiera la scena che si sta vivendo. E molte volte l’immaginazione supera piacevolmente la realtà per lanciarsi in un turbinio di passioni.

Dopo il salto, gustatevi un video in cui la protagonista femminile riesce a sedurre un’altra donna con uno spogliarello mozzafiato per poi finirci a letto insieme lasciando poco spazio all’immaginazione.

Yoga gay, nudo è meglio  Lifestyle Gay

Yoga gay, nudo è meglio

Yoga gay, nudo è meglio  Lifestyle Gay Arriva dall’America, la nuova tendenza gayfriendly in fatto di benessere e fitness. La versione hot dello Yoga invita i partecipanti a spogliarsi per liberarsi dalle preoccupazioni ed ansie di tutti i giorni ed eseguire gli esercizi di rilassamento in totale libertà e più agevolmente grazie all’assenza di indumenti.

Testimonial dell’iniziativa è Aaron Star, un insegnante gay che ha pensato bene di miscelare elementi di Ashtanga, Kundalini e Contact Yoga con una buona dose di Tantra. Aaron organizza stage in tutte le parti del mondo, dalla Costa Rica alla Grecia, riscuotendo un notevole successo.