Aids: un antibiotico per sconfiggere il virus

Home » Cultura Gay » Aids: un antibiotico per sconfiggere il virus
Spread the love

Aids: un antibiotico per sconfiggere il virus Cultura Gay GLBT News La ricerca scientifica per sconfiggere l’Aids è ad un punto di svolta. Gli studiosi diell’Imperial College di Londra, sono riusciti a dimostrare che un semplice (ed economico) antiretrovirale può guarire le persone affette dal virus. I risultati della sperimentazione, con esito positivo, sono incoraggianti.

Dopo aver sperimentato gli antiretrovirali combinati al co-trimossazolo su 3.129 pazienti sieropostivi ugandesi, i ricercatori hanno riscontrato una drastica diminuzione dei decessi pari al 59% nelle prime 12 settimane. Arrivando a 72 settimane di somministrazione, la percentuale si è leggermente abbassata fino a toccare una punta minima del 44%.

Il trattamento, che costa poco più di un centesimo al giorno e può essere applicato su scala mondiale, ha il potere di allungare la vita dei sieropositivi ed in molti casi salvarla fino a 18 mesi. Le analisi del prodotto farmaceutico sono attualmente oggetto di valutazione dell’Organizzazione mondiale della Sanità, che se darà parere positivo sui suoi effetti benefici, avrà il compito di diffondere il potente antibiotico partendo ovviamente dai Paesi del Terzo e Quarto Mondo martoriati dall’Aids.

Leggi ora  Roma: professore di religione licenziato perchè favorevole all'uso del condom