Argentina, Queer Tango Marathon rivolto anche alle coppie gay

di Sebastiano Commenta

Queer Tango Marathon, è una manifestazione di ballo, rivolta a tutti gli appassionati del tango argentino. La gara, iniziata lo scorso venerdi ed è andata avanti ininterrottamnte per 42 ore in diversi saloni di Buenos Aires. Entusiasmo alle stelle per Carola Ojeda, docente di danza e responsabile di un seminario di tango chiamato Balliamo in libertà?

E’ un’iniziativa che abbiamo preferito non definire ‘tango gay’, definizione che ha un connotato sessuale: per questo preferiamo più semplicemente chiamarlo ‘queer o libero’.

Promossa dall’Istituto argentino contro le discriminazioni e dai ministeri della Giustizia e della Cultura argentini, l’iniziativa ha riscosso un enorme successo nella comunità omosex del Paese. Un numero impressionante di coppie gay ed esibizioni raffinatissime tanto da far impallidire gli stessi campioni etero della disciplina.

Soddisfazione anche da parte di Mariano Garces, uno degli organizzatori della maratona di tango

Alla maratona stanno partecipando molti argentini ma anche tanti turisti che si trovano a Buenos Aires in questi giorni, fra i quali alcuni provenienti da Amburgo, la città dove ormai dieci anni fa si è svolto il primo ‘tango queer’ del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>