I mormoni americani, “modelli” di un sito porno gay

di Sebastiano Commenta

Per i navigatori più assidui dei siti porno gay, è in arrivo una novità molto gustosa. Si chiama MormonBoyz.com, il nuovo portale web, che ha protagonisti tre coraggiosi fedeli mormoni, Elder Smithmyer, Elder Jackson ed Elder Wolfington, ritratti (e filmati) in pose molto ammiccanti ed intenti a masturbarsi.

Tradizionalmente la setta dei mormoni raggruppa un folto gruppo di 13 mila fedeli, il cui culto non è ancora riconosciuto dal Consiglio Ecumenico per le idee troppo avanguardiste. L’idea di Paul Jackson, famosissimo imprenditore dell’hard, è talmente piaciuta ai navigatori (che pagano per finanziare inconsapevolmente le attività del gruppo religioso) che si è già pensato di ampliare il numero di “modelli” per appagare le loro fantasie.

Il pubblico omosessuale della rete grida vittoria (ed una possibilie apertura della Chiesa mormonica alla questione omosex) se si pensa, che il 50% dei fondi di investimento per l’annullamento dei matrimoni gay in California, la famigerata Proposizione 8, è stata finanziato proprio da loro. Quali saranno le ripercussioni sociali sulla provocatoria iniziativa dei tre ragazzi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>