Omosessualità, c’è chi cerca le cause

di Valentina Cervelli Commenta

Quando si parla di omosessualità, basta fare un giro in rete tra i termini correlati a questa parola nelle ricerche web, ci si rende conto che buona parte delle persone ancora non ha fatto proprio il concetto di istinto e di elemento non correlato ad un rapporto causa-effetto. “Omosessualità cause” è infatti uno dei termini più ricercati.

E talvolta davvero ci chiediamo se esista un limite esatto capace di inquadrare la mente umana. Come se l’omosessualità fosse una scelta delle persone o una malattia che si prende. E’ stupefacente come non si riesca semplicemente ad accettare che sia un fatto istintivo che non dipende da uno specifico rapporto causa-effetto. E’ in questi momenti che forse il concetto di pansessualità conferma la sua vera forza. Noi esseri umani non siamo altro che animali evoluti e come loro abbiamo degli istinti sessuali che agiscono indipendentemente dalla propria volontà.

Chi sta scrivendo è fermamente convinta che l’attrazione sessuale sia qualcosa di innato, ma che con molta probabilità, pur incanalandosi istintivamente in un modo preciso, originariamente, alla nostra nascita sia più qualcosa di “fluido” e quindi molto più vicina alla pansessualità. Non esiste un gene, un “virus”, una malattia che porta all’omosessualità. Sostenere questo è la cosa più ignorante che possa essere fatta. Soprattutto dopo decenni di ricerche mediche eseguite che sono giunte a conclusioni ovvie: ovvero che non vi siano cause specifiche alla base dell’omosessualità.

Riuscire a comprendere questo, e dare spazio alla giusta informazione potrebbe riuscire a dare una vera e propria spallata all’omofobia mai repressa in Italia. Il nostro paese è purtroppo tra i peggiori in tal senso, perché difficilmente a livello pubblico si riescono a correggere i comportamenti sbagliati e di tutto ciò che rimane detto, purtroppo, per l’atavica paura italiota del diverso, rimane solo ciò che è scaturito dall‘ignoranza.

Cercate sempre di favorire una corretta informazione sul tema. E’ basilare.

Photo Credit | Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>