John Barrowman: essere gay non è una scelta

di Valentina Cervelli Commenta

John Barrowman, ospite qualche giorno fa presso il Dragon Con 2013 di Atlanta, è tornato su un concetto che dovrebbe entrare in testa a tutti: essere gay non è una scelta. E’ un istinto, un modo di essere. E l’attore di Torchwood ha avuto modo di ribadirlo nel momento in cui gli è stato chiesto del suo  matrimonio.

 

John Barrowman si è infatti sposato con Scott Gill, in California, appena la procedura è diventata legale. Ecco cosa ha detto:

Non è una scelta, non funziona così. La vivo. Come molti di voi fanno. Non ho deciso una mattina di alzarmi e dire, “Vado a prendere il caffè, uova, pancetta e ho intenzione di essere gay”.  Quando sono state possibili le unioni civili abbiamo deciso di farlo per farlo vedere ai più giovani che vi era una possibilità. Più o meno. Dico più o meno perché non è come essere sposati, anche se ci arriva vicino. Siamo stati insieme per venti anni circa. Quando ci siamo sposati ai nostri occhi è quando abbiamo firmato i documenti per il nostro primo mutuo. Quello era un segno. A quel tempo, entrambi stavano pensando, “Oh mio Dio, come faremo a permetterci questo?” Come chiunque altro, eravamo in preda al panico e avevamo paura, ma abbiamo capito che eravamo in un viaggio dalla lunga durata.

E’ importante che persone di un certo peso sociale, come Barrowman tornino su questi concetti. Perchè l’omosessualità viene vista ancora per comodità da alcune persone  che non riescono ad accettarla, come una scelta.  E non è assolutamente così.  L’esempio di questo grandioso attore di Torchwood è ancora più importante da un certo punto di vista. Gli omofobi vedono spesso l’amore gay come qualcosa di effimero, non destinato a durare. Non comprendendo che non vi è nessuna differenza di genere in amore. Se si è innamorati, il sentimento può permanere tutta la vita.

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>