Omofobia Russia, Medvedev: inventata

Home » Omofobia » Omofobia Russia, Medvedev: inventata
Spread the love

Omofobia Russia, Medvedev: inventata Omofobia

L’omofobia in Russia? Secondo il premier Dimitri Medvedev si tratta di pura invenzione. Davanti ad una simile dichiarazione siamo sinceramente combattuti sul chiamare a raccolta tutti gli angeli ed i santi del cielo a trattenerci o lasciarci andare a tutta una serie di parole irripetibili. Ma il primo ministro russo ha visto i video delle persone torturate e derise?

Ogni tanto quando parliamo di queste cose utilizziamo il termine “omofobia di stato“. Lo facciamo perché non esiste altro termine che possa davvero indicare un comportamento razzista così reiterato e organizzato a livello statale. Perché saranno gli attivisti omofobi a fare le retate, ma le leggi provengono dal Parlamento. Ed il non intervento verso chi si macchia di crimini in nome dell’odio proviene sempre da quelle autorità che al contrario dovrebbero promuovere l’uguaglianza della popolazione. L’ultima espressione in tal senso, è proprio quella del premier russo che sostiene che la questione omosessuale nel suo paese sia nata e stata fatta fermentare al di fuori dei confini nazionali. Ecco cosa ha dichiarato in queste ore  Dmitri Medvedev alla CNN:

La questione ha causato un putiferio fuori dalla Russia. Penso sia un problema artificiale. Non ho mai sentito un solo rappresentante delle minoranze sessuali in Russia lamentarsi, neppure in Internet, del fatto che i suoi diritti siano violati. Se scopriamo che i diritti di alcuni gruppi, non importa quali, non vengono rispettati, ci metteremo seduti e modificheremo la nostra legislazione. Il problema non esiste.

Il primo ministro taccerà pure di essere un forte utente della rete, ma probabilmente i suoi computer devono avere dei filtri di una certa tipologia che non consentono di verificare come effettivamente siano le cose. Altrimenti non ci spieghiamo come non abbia potuto vedere tutto ciò che proviene dal suo paese e che grida a gran voce “omofobia“. Voi cosa ne pensate? Siete sconvolti quanto noi?

Leggi ora  Francia: il governo dice no al matrimonio gay

Photo Credit | Getty Images