Malesia, Azman Ismail: “Dopo il mio coming out ricevo minacce di morte”

Home » Cultura Gay » Malesia, Azman Ismail: “Dopo il mio coming out ricevo minacce di morte”
Spread the love

Malesia, Azman Ismail: “Dopo il mio coming out ricevo minacce di morte” Cultura Gay Azman Ismail nel dicembre del 2010 aveva pubblicato un video su YouTube in cui parlava apertamente della propria omosessualità. Nella clip in questione, intitolata Sono gay, sono ok, l’ingegnere musulmano raccontava al pubblico senza filtri e senza vergogne il suo orientamento sessuale.

In Malesia (suo paese d’origine) il video di Azman non è affatto piaciuto, da quando ha deciso di pubblicarlo su Internet ogni giorno ha ricevuto minacce di morte. A quasi due mesi dalla pubblicazione, la situazione è diventata insostenibile, come ha dichiarato lo stesso Ismail:

Sto ricevendo minacce di morte, non so cosa devo aspettarmi, non so cosa fare. La mia intenzione non era quella di insultare l’islam. Volevo solo rappresentare i gay malesi. Mi auguro che questo video possa vi aiuterà a creare una società più aperta e maggiormente pronta al dialogo.

Quando l’omosessualità non sarà più considerata un crimine, quello sì sarà un grande giorno per la popolazione dell’intero pianeta.

Leggi ora  Militia Christi ai gay: "Curatevi, non plagiate i bimbi"