India, in 100 partecipanti al primo gay pride a Pune

Home » GLBT News » India, in 100 partecipanti al primo gay pride a Pune
Spread the love

India, in 100 partecipanti al primo gay pride a Pune GLBT News Manifestazioni Gay Primo Piano

In India l’omosessualità è stata depenalizzata nel 2009 e, a distanza di due anni, sono circa 100 le persone che hanno partecipato alla prima marcia dell’orgoglio gay a Pune, ottava città più grande dell’India; la manifestazione è stata organizzata da Samapathik, organizzazione sanitaria locale che si occupa di sessualità.

Bindumadhav Khire, presidente della Samapathik, ha dichiarato al Times of India:

Abbiamo organizzato questa manifestazione per celebrare i 10 anni della nostra lotta per i diritti degli omosessuali; la gente ride di noi, molti non capiscono i nostri sentimenti e questo porta a frustrazione tra le persone che appoggiano l’omosessualità.

Khire ha aggiunto che la mancanza di diritti nella società ha portato molti a non prestare attenzione nei comportamenti sessuali a rischio, con un aumento della diffusione del virus HIV.

Il quadro può cambiare se la società dà attenzione ai loro problemi, ecco perché abbiamo organizzato questa parata.

L’omosessualità è stata depenalizzata dalla Alta Corte di Delhi nel luglio 2009, quando fu governata sia stata in violazione della costituzione.

 

Leggi ora  Gay Pride Amsterdam: i militari omosex sfilano per la prima volta