Germania: il conduttore gay Marco Schreyl tacciato di scurrilità

Home » Televisione Gay » Germania: il conduttore gay Marco Schreyl tacciato di scurrilità
Spread the love

Germania: il conduttore gay Marco Schreyl tacciato di scurrilità Televisione Gay Il noto tabloid di Amburgo Bild Zeitung si è scagliato contro il famoso conduttore tedesco Marco Schreyl, arrivando a chiederne il licenziamento. E tutto questo perchè? Poiché, a detta del quotidiano, lo showman si lascerebbe troppo andare ad allusioni sporche in riferimento alla propria omosessualità durante lo show che conduce, molto simile ai talent show italiani.

Il tutto nasce dalla pubblicazione di un articolo da parte del magazine DWDL.de nel quale si lamentava la scarsa presenza di conduttori gay nei palinsesti tedeschi e si faceva riferimento a Schreyl che, sebbene si sia dichiarato, non ha nemmeno mai voluto dare la sua storia in pasto ai media. Detto fatto: il giorno dopo, Bild mette una sua foto in prima pagina e accusa lo showman di essere scurrile, chiedendo la caduta della sua testa. Ben si sa che il tabloid ha da sempre assunto posizioni conservatrici non proprio aperte al diverso, tant’è che non ha minimamente fatto riferimento agli insulti rivolti agli omosessuali di un ospite in una puntata del talent show tedesco. Insomma, solita storia…

Purtroppo Bild non solo è il quotidiano più letto tra i tedeschi, ma ha anche un alto seguito da parte degli altri magazines che, puntualmente, hanno solcato la sua scia. Promisalat.de ha dichiarato:

Non siamo omofobi, ma certe allusioni non sono adatte ad un pubblico di adolescenti!

Una frase incriminata? Durante una puntata, Marco si è rivolto così a due adolescenti in gara:

Ecco che risuona la vecchia canzone omofoba: i giovani e innocenti ragazzini e il vecchio, eccitato gay.

Giudicate voi!

Leggi ora  Mara Carfagna a Silvio Berlusconi: "Avrebbe fatto meglio a non fare certe battute sui gay"