George Michael si infuria con un gruppo religioso che pregava per la sua morte

Home » Gossip Gay » George Michael si infuria con un gruppo religioso che pregava per la sua morte
Spread the love

George Michael si infuria con un gruppo religioso che pregava per la sua morte Gossip Gay Primo Piano

George Michael, da poco ripreso da una grave polmonite che l’ha costretto a interrompere il tour mondiale per relegarlo in ospedale, è andato su tutte le furie verso un gruppo di religiosi cristiani, che si sono prodigati a pregare affinché il cantante non superasse la malattia, perdendo la vita e andando all’altro mondo.

Durante il suo tour di fine anno è stato ricoverato per diverse settimane in un ospedale di Vienna, prima di venir dimesso poco prima di Natale: quando ha saputo che i membri di un gruppo chiamato Christians for a moral America (Cristiani per un’America morale) avrebbero pregato al fine di vederlo passasse a miglior vita, naturalmente a causa del suo essere gay.

George ha scritto su Twitter:

Sapevate che mentre stavo lottando tra la vita e la morte in Austria, ci sono state un po’ di quelle belle organizzazioni cristiane, che si definiscono Christians for a Moral America, che stavano pregando per la mia morte.

Michael ha sorvolato sulla vicenda, bevendo un paio di bicchieri di vino e brindando al nuovo anno e alla vita… Alla facci a di chi gli vuole male.

Photo Credits | Getty Images

Leggi ora  Kenya, lesbica si suicida dopo esser stata tenuta in ostaggio dalla famiglia