Francia, matrimonio gay per una famiglia duratura?

di Valeria Scotti Commenta

In Francia non si respira ancora l’aria che in molti vorrebbero. E nonostante il parere favorevole dell’opinione pubblica sul matrimonio tra coppie omosessuali, c’è chi – nella classe politica – conferma di essere ostile. Probabile, dunque, che la terra francese resterà uno dei pochi paesi europei a non concedere questo diritto alle persone dello stesso sesso.

Opinione pubblica, dicevamo. Basti pensare che in un sondaggio BVA di due anni fa il 64% degli intervistati si diceva d’accordo sulle nozze gay. E c’erà addirittura un 57% favorevole anche all’adozione da parte di coppie omosessuali.

Ma i politici? A loro basta chiudere gli occhi, come denuncia qualcuno. E seppur il modello di famiglia, in parte del mondo, non faccia che evolversi, in Francia tutto resta fermo nonostante ci siano sempre più bambini, nati in unioni regolari, che vedono i genitori etero separarsi per finire allo sbando. Lo Stato dovrebbe proteggere i diritti di tutti, ma sulla carta poi così non è.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>