Francia: misure per proteggere gli studenti gay negli istituti

Home » Cultura Gay » Francia: misure per proteggere gli studenti gay negli istituti
Spread the love

Francia: misure per proteggere gli studenti gay negli istituti Cultura Gay GLBT News Dopo anni nei quali la Francia è rimasta indietro rispetto all’Europa in materia di equità di diritti gay, oggi sembra aver fatto alcuni passi avanti. Negli istituti scolastici francesi purtroppo gli studenti omosessuali sono spesso vittime di mobbing e di discriminazioni di vario tipo. Preso atto della situazione, il Ministro dell’Istruzione francese, Luc Chatel, ha affermato che ben presto verrano adottate misure per lottare contro la discriminazione giovanile negli istituti.

Tra le misure che il politico intenderà adottare, risaltano l’istituzione di un numero di ascolto al quale potranno essere denunciati i casi di discriminazioni subite dai giovani, l’educazione dei professori per contrastare le persecuzioni ed, infine, un’attenta informazione alle famiglie.

Chatel ha aggiunto che, purtroppo, la discriminazione colpisce ancora molti bambini in Francia. Riteniamo importante il disegno progettato dal Ministro per dimostrare che modi concreti per contrastare l’omofobia esistono e devono essere adottate scrupolosamente anche nell’ambito giovanile e, soprattutto, scolastico.

Leggi ora  Francia: band offende i gay. Annullati i loro concerti