Ecuador: centro medico solamente per trans

Home » Cultura Gay » Ecuador: centro medico solamente per trans
Spread the love

Ecuador: centro medico solamente per trans Cultura Gay Le autorità ecuadoregne hanno fatto un grande passo avanti per andare incontro alle esigenze mediche della comunità transessuale del paese. Dal 27 aprile il Subcentro de Salud n. 3, a Tola, Ríos N1-183, ha cambiato utenza e si è dotato di specifiche competenze per i bisogni della comunità trans.

Tra le altre attività svolte per tali particolari pazienti, il centro potrà fornire l’adeguata somministrazione degli ormoni, necessaria nei cambi di sesso, sia maschili che femminili.

Nel paese non esisteva una giusta cultura sul tema. Molti uomini trans utilizzavano gli Steroidi per simulare gli effetti degli ormoni maschili, rischiando ripercussioni serie per la propria salute. Le donne transessuali, invece, ricorrevano agli anticoncezionali che contengono ormoni femminili.

Fortunatamente, da oggi, il centro disporrà delle adeguate sostanze e farà sì che la comunità abbandoni il fai da te ma si rivolga a medici specializzati che conoscono perfettamente dosi e rischi di tali somministrazioni. Un bel passo avanti per salvaguardare la salute dei cittadini!

Leggi ora  Paola Concia si dimette da relatrice del testo anti-omofobia