Condom sul set porno: la protesta dei registi

Home » GLBT News » Condom sul set porno: la protesta dei registi
Spread the love

Condom sul set porno: la protesta dei registi GLBT News La protesta non ammette freni e i registi dell’industria pornografica della città di Los Angeles promettono di non voler arrendersi. A questo ha portato l’ultima legge approvata nel mondo cinematografico XXX che presto obbligherà tutti gli autori ad indossare il profilattico sul set cinematografico, un’azione concreta e necessaria che non trova appoggio dai diretti interessati.

La legge, proposta la scorsa settimana a Los Angeles e in attesa di una pronta abrogazione, era stata necessaria a seguito delle numerose minacce di diffusione delle malattie veneree e del virus dell’HIV, un rischio concreto che, nonostante i controlli periodici eseguiti dalle pornostar, ha richiesto ora un nuovo impegno, un piccolo gesto che, oltre a salvare le vite degli attori impegnati nella produzione cinematografica, potrebbe anche sensibilizzare il pubblico all’uso del condom durante i rapporti sessuali.

La legge, per essere effettiva, dovrà essere approvata dal sindaco di Los Angeles, Antonio Villaraigosa, e una sua approvazione potrebbe causa l’abbandono di L.A. da parte delle industrie cinematografiche pornografiche.

Photo Credits | Getty Images

Leggi ora  Australia: steward gay chiede un risarcimento di 50000 dollari per ingiusto licenziamento