Coming out prima del matrimonio?

di Valentina Cervelli Commenta

In Italia è una possibilità recente quella delle unioni civili. Negli altri paesi del mondo però tale opzione è disponibile da tempo e porta ad una domanda: è sufficiente un coming out pubblico che arriva prima del matrimonio? C’è una linea di rispetto da definire?

A far nascere questa domanda nella nostra mente è stato il matrimonio di Sam Tsu e Casey Braves, due cantanti e youtuber molto apprezzati. Della loro storia non si è saputo quasi niente pubblicamente. I due hanno collaborato per diversi anni a livelli musicale ma Sam ha fatto coming out solo qualche giorno prima del suo matrimonio. E’ vero: ognuno deve pensare a se stesso e muoversi secondo i suoi tempi. E senza dubbio con le persone che contavano nella loro vita il ragazzo era out da tempo. Ma viene spontaneo pensare a tutte quelle coppie che vivono la loro vita insieme, magari costruendo una famiglia e mantenendo il silenzio su quello che sono con le persone parte della loro “vita pubblica”.

In caso di persone note ovviamente questo gap è più palese. Quando si è delle persone normali da un certo punto di vista però è più facile nascondere se stessi e non di rado accade. Alcune coppie hanno la capacità di resistere più a lungo senza uscire allo scoperto, in altre il rapporto finisce per logorarsi. La via migliore sarebbe di vivere la propria vita liberamente senza troppi sotterfugi. Coming out prima del matrimonio quindi? Se possibile si. Nei paesi dove è concesso l’omosessualità non è considerata illegale: sarebbe quindi consigliato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>