Catania: gay ferito alla gola per aver difeso il compagno

Home » GLBT News » Catania: gay ferito alla gola per aver difeso il compagno
Spread the love

Catania: gay ferito alla gola per aver difeso il compagno  GLBT News Un omosessuale di 56 anni è stato ferito con un fendente alla gola sferrato con un coltello da cucina da un altro uomo di 56 anni. La vittima aveva difeso il compagno 41enne dalle incessanti avance dell’aggressore, il quale ha reagito violentemente. L’autore della violenza è un sorvegliato speciale che stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio. La vittima è in prognosi riservata nell’ospedale Garibaldi, nonostante la profonda ferita non sarebbe in pericolo di vita.

L’aggressione è avvenuta ieri a Catania, davanti la sede dell’associazione Madre Teresa di Calcutta: i tre si trovavano lì per usufruire della mensa. L’aggressore ha tentato la fuga ma è stato individuato e bloccato nella sua abitazione nel quartiere San Cristoforo.

Leggi ora  Usa: grandi magazzini Target fanno causa a manifestanti gay