Brasile, il vescovo Luis Gonzaga Bergonzini: “I nostri figli non saranno al sicuro dalla dittatura gay”

Home » Cultura Gay » Brasile, il vescovo Luis Gonzaga Bergonzini: “I nostri figli non saranno al sicuro dalla dittatura gay”
Spread the love

Brasile, il vescovo Luis Gonzaga Bergonzini: "I nostri figli non saranno al sicuro dalla dittatura gay" Cultura Gay

Luis Gonzaga Bergonzini, il più alto rappresentante della Diocesi di Guarulhos, a San Paolo, in Brasile, è tornato ad attaccare pubblicamente la comunità omosessuale. Il sacerdote è uno dei vescovi più popolari del Paese, dopo aver guadagnato enorme popolarità tra i gruppi conservatori per ostacolare la vittoria di Dilma Rousseff alle presidenziali in Brasile. L’alto prelato ha detto alla sua folla di seguaci:

Nessuno, neppure i nostri figli saranno al sicuro dalla dittatura gay. C’è una cospirazione dell’Unesco per fare in modo che la metà della popolazione sia gay.

Chi, invece, ci salverà da queste emirete idiozie? Non c’è mai limite al peggio con certi preti!

Leggi ora  India: le coppie gay non potranno ricorrere a madri surrogate per avere un figlio