Worcester: donna etero sposa uomo gay in nome dell’arte

Home » GLBT News » Worcester: donna etero sposa uomo gay in nome dell’arte
Spread the love

Worcester: donna etero sposa uomo gay in nome dell'arte GLBT News Cosa ferma le donne eterosessuali nello sposare il loro amico gay? Fondamentalmente per quella cosa chiamata sesso. Questo particolare non ha spaventato la giovane Nora Battenberg, la quale è convogliata a giuste nozze con l’amico Paul Cartwright, omosessuale dichiaratissimo.

I due studenti dell’università di Worcester hanno preso la decisione di sposarsi in nome dell’arte, come hanno spiegato loro stessi:

Il matrimonio è una specie di unione delle nostre arti. Noi ci amiamo, ma in modo diverso.

Gli studenti non si sono fatti mancare nulla: si sono vestiti entrambi di bianco (se ancora non lo avete capito dalla foto in alto, la donna è quella a destra. Quella che sembra un’Arisa dark), hanno invitato i loro migliori amici e hanno ingaggiato un fotografo, insomma tutte le cose che farebbero due eterosessuali. Una piccola sostanziale precisazione, dopo il rito civile non hanno consumato nessun rapporto. I coniugi Cartwright hanno dichiarato che non faranno mai sesso tra loro. Un po’ come accade nei matrimoni etero dopo i primi anni.

Leggi ora  Benedetto XVI sarebbe gay secondo una teologa tedesca: "Basta guardarlo in foto"