Usa: Jesse Walters vittima di attacchi omofobi

Home » Cultura Gay » Usa: Jesse Walters vittima di attacchi omofobi
Spread the love

Usa: Jesse Walters vittima di attacchi omofobi Cultura Gay GLBT News A Miami Shores un candidato designato ad occupare il Consiglio del Popolo ha subito un pesante attacco omofobo rivolto ai cartelli che pubblicizzavano la sua candidatura. Jesse Walters è un deputato apertamente dichiaratosi gay che vive con il suo compagno ed ha una bambina di 15 mesi.

Su molti cartelli della zona, affissi per la promozione del candidato al Consiglio, sono stati affissi degli adesivi contenenti pesanti insulti omofobi; l’insulto più diffuso è stato il volgare “finocchio“.

Walters si è però dimostrato coraggioso ed ha, infatti, affermato che l’avvenimento non ha detratto energia alla propria lotta politica, anzi l’ha incitato a continuare a perseguire i propri obiettivi politici. Egli non farà marcia indietro e, anzi, denuncerà pesantemente il gesto.

Un avvenimento davvero increscioso in una civiltà multietnica e variegata nella quale la tolleranza dovrebbe essere il principio regolatore. La volontà di Walters di andare avanti nella propria campagna è un esempio per tutti gli omosessuali che, nonostante le difficoltà, vogliano inseguire obiettivi prestigiosi!

Leggi ora  Alessandro Ciriani e Pietro Fontanini: “No all’Arcigay nelle scuole perchè diffonde l’omosessualità”