Unioni gay: prima coppia italiana si separa

Home » Cultura Gay » Unioni gay: prima coppia italiana si separa
Spread the love

Unioni gay: prima coppia italiana si separa Cultura Gay È durata tre anni l’unione tra Tommaso Grandis e Giorgio Perissinotto, prima coppia gay a ottenere il “certificato di famiglia anagrafica basata su vincoli affettivi e di convivenza”. Era il 2007 quando per iniziativa dell’ex presidente dell’Arcigay Veneto, Alessandro Zan, i due uomini riuscirono ad ottenere tale riconoscimento dopo ben 12 anni di convivenza. Solo oggi Tommaso ha annunciato la fine del rapporto (avvenuto nel 2010):

Le persone cambiano e le vite evolvono. Con il mio ex compagno Giorgio siamo stati insieme oltre dodici anni, tre dei quali con la “certificazione” del Comune. Poi è finita. D’altronde non ci eravamo sposati davanti a Dio, né avevamo promesso di amarci per tutta la vita.

Attualmente Tommaso vive con un altro uomo con il quale gestisce un bed and breakfast a Trieste.

Leggi ora  Vescovo di Ragusa Paolo Urso: "Lo Stato riconosca unioni gay"