UK: il calciatore gay Aslie Pitter premiato dalla Regina per il suo impegno contro l’omofobia

Home » Cultura Gay » UK: il calciatore gay Aslie Pitter premiato dalla Regina per il suo impegno contro l’omofobia
Spread the love

UK: il calciatore gay Aslie Pitter premiato dalla Regina per il suo impegno contro l'omofobia Cultura Gay Aslie Pitter, fondatore di Stonewall FC, prima squadra di calcio gay della Gran Bretagna, è stato premiato dalla Regina nella notte di Capodanno. L’ex calciatore, ormai 50enne, è stato inserito nella white list per il suo impegno nel contrastare l’omofobia attraverso il suo ruolo nel club di calcio fondato quasi 20 anni fa:

Essere nero e anche gay non è stato sempre facile. Nella nostra prima partita abbiamo condiviso di una doccia in comune con altre sette squadre ed ero piuttosto nervoso. Ma poi mi sono accorto che c’era alcun problema.

Il presidente del Stonewall FC, Liam Jarnecki, presidente ha, inoltre, elogiato il lavoro di Pitter:

Aslie è un ragazzo meraviglioso. Persone come lui sono il sale della nostra terra e la linfa vitale del calcio.

Leggi ora  Carl Paladino: "Non spiegate ai bambini cos’è l’omosessualità"