Tennessee: il Senato approva il decreto Don’t say gay nelle scuole

Home » Cultura Gay » Tennessee: il Senato approva il decreto Don’t say gay nelle scuole
Spread the love

Tennessee: il Senato approva il decreto Don't say gay nelle scuole Cultura Gay

Indignazione per l’approvazione del Senato del Tennessee del decreto Don’t say gay che vieta di trattare argomenti omosessuali nelle scuole! Esso è stato approvato per 5 voti a quattro e vieterà agli insegnanti delle medie e superiori di parlare dell’argomento. Mr Campfield ha dichiarato che il disegno di legge, a suo parere, non è anti-gay ma è neutrale. Egli ha spinto per anni per l’approvazione della legge. Il Tennessee Equality Project ha dichiarato che il decreto potrebbe portare molti  giovani gay a suicidarsi. Jonathan Cole ha dichiarato a Foxnews:

Il decreto creerà uno sviluppo insano dei bambini gay, delle bambine lesbiche o di quelli che semplicemente vorrebbero avere risposte!

Ha inoltre aggiunto che l’iniziativa potrebbe portare a trascurare politiche antibullismo o a vietare agli psicologi di dare consigli ai ragazzi che hanno dubbi sulla propria sessualità. Una legislazione di questo tipo venne introdotta degli UK nel 1988. Sì, ma stiamo parlando del lontano ’88! Adesso, ci troviamo negli anni 2000, eppure sembra che certe mentalità siano rimaste chiuse nella loro piccolezza ed intolleranza. Solo che, così facendo, il danno maggiore viene arrecato a giovani innocenti che hanno il diritto di avere risposte e di ricevere validi aiuti!

Leggi ora  Gay e HIV: il video contro i pregiudizi