Studenti gay segregati nei dormitori universitari

Home » Cultura Gay » Studenti gay segregati nei dormitori universitari
Spread the love

Studenti gay segregati nei dormitori universitari Cultura Gay Dormitori universitari creati destinati agli studenti omosessuali: è questa l’idea lanciata dall’università di Old sita a Norfolk che ha ideato una nuova organizzazione all’interno dell’istituto volta a riunire nelle stesse camere gli studenti legati dagli stessi obiettivi e interessi, tra cui quelli sessuali.

Gli studenti omosessuali saranno così sistemati all’interno di una delle nove stanze che occupano l’edificio, una scelta che ha scatenato molte polemiche soprattutto da chi ha visto, nella scelta del preside, la necessità di voler segregare gli studenti “diversi”.

La vicepreside dell’università, Ellen Neufeldt, ha così commentato la decisione dell’istituto: “L’università è aperta a tutti, così come lo è il dormitorio. E’ questo che è necessario tenere bene in mente”.

Photo Credits | Getty Images

Leggi ora  Manuale carabinieri: l'omosessualità è una degenerazione come la necrofilia e l'incesto