Stati Uniti, lettera a Barack Obama per diritti lgbt sul posto di lavoro

Home » GLBT News » Stati Uniti, lettera a Barack Obama per diritti lgbt sul posto di lavoro
Spread the love

Stati Uniti, lettera a Barack Obama per diritti lgbt sul posto di lavoro GLBT News

I membri della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti hanno deciso di aumentare la pressione esercitata negli ultimi mesi sul presidente americano Barack Obama vietando le discriminazioni subite dalle persone lgbt sul posto di lavoro: 72 membri della Camera dei Rappresentanti hanno firmato e inviato una lettera al presidente, esortando il presidente a un ordine esecutivo per porre fine alla mancanza di tutela relativa alle minoranze sessuali nel mondo del lavoro.

Quest’ordine estenderebbe la protezione dei diritti più importanti sul posto di lavoro di milioni di americani mentre, allo stesso tempo, potrebbe gettare le basi per l’approvazione del Congresso della legge sulla non discriminazione nel lavoro (ENDA).

I rappresentanti hanno ricordato agli americani che le autorità statunitensi avevano già emesso un ordine esecutivo nel 1965 che vietava la discriminazione sul lavoro in base al colore, religione, origine nazionale o sesso, chiedendo a Obama di prendere una decisione simile per includere l’orientamento sessuale e identità di genere tra le caratteristiche che non possono essere discriminati cittadini.

Photo Credits | Getty Images

 

Leggi ora  Cecchi Paone accusato di essere puntato da Antolini per soldi