Stati Uniti, No del reintegro Don’t Ask Don’t Tell da parte dei Repubblicani se eletti

Home » GLBT News » Stati Uniti, No del reintegro Don’t Ask Don’t Tell da parte dei Repubblicani se eletti
Spread the love

Stati Uniti, No del reintegro Don’t Ask Don’t Tell da parte dei Repubblicani se eletti GLBT News Interviste Primo Piano

L’abrogazione della tanto discussa legge Don’t Ask Don’t Tell negli Stati Uniti è uno dei trionfi più importanti per l’amministrazione Obama e anche i Repubblicani condividono il provvedimento, tanto è vero che non sarà in alcun modo reintrodotta qualora fosse il partito conservatorea triofnare alle prossime presidenziali.

Il rappresentante dei repubblicani in California Howard McKeon ha dichiarato in merito:

Quella battaglia è finita, personalmente non ho intenzione di riaprire il discorso. La legge Don’t Ask Don’t Tell è una legge sbagliata ed è stato giusto abrogarla.

Gli Stati Uniti stanno festeggiando il mese dell’orgoglio LGBT, che dura tutto giugno, con l’appoggio ufficiale del presidente Obama e il segretario di Stato Hillary Clinton, oltre all’amministrazione.

Photo Credits | Getty Images

 

Leggi ora  Milano: approvato registro unioni civili