Sex and The Vatican: Carmelo Abbate alla scoperta della vita segreta dei preti gay

Home » Cultura Gay » Sex and The Vatican: Carmelo Abbate alla scoperta della vita segreta dei preti gay
Spread the love

Sex and The Vatican: Carmelo Abbate alla scoperta della vita segreta dei preti gay Cultura Gay Promette di scuotere le coscienze dei cattolici omosessuali (e non), Sex and The Vatican – Viaggio segreto nel regno dei casti, il libro-inchiesta del giornalista Carmelo Abbate che mira a rompere la cultura della segretezza attorno alla vita sessuale dei sacerdoti. La casa editrice Piemme, che ha intenzione di pubblicare l’opera anche in francese entro l’estate, ha sintetizzato, in poche battute, il contenuto dell’imperdibile volume:

I preti di tutte le nazionalità dividono il loro tempo tra via della Conciliazione (la strada principale che porta alla basilica di San Pietro) e le strade festose della Roma notturna.

E voi, lo comprerete? Dopo il salto, un piccolo invito alla lettura.

Parte dal racconto di una festa molto speciale, e da un’inchiesta che ha attirato l’attenzione dei media di tutto il mondo – da Newsweek al Washington Post, dalla Cbs al Guardian, dalla Bbc a France 2, da El Mundo alla Pravda, fino alla tv iraniana –, questo viaggio nel sesso dei preti. Un’impeccabile indagine da undercover reporter che ha avuto enorme eco e ha provocato la reazione del Vaticano, che in una nota ufficiale del Vicariato di Roma ha invitato i preti coinvolti a “uscire allo scoperto”. Proprio in quei giorni caldi, Carmelo Abbate continuava il suo lavoro da “infiltrato” sotto copertura, un lavoro che si è protratto per diversi mesi e dalla Città Eterna si è allargato ad altre città italiane, da Venezia a Palermo, e quindi oltre confine. Il risultato è un reportage assolutamente inedito, ricco di rivelazioni, dialoghi serrati, incontri segreti, testimonianze, a volte dolenti a volte sconcertanti, per un percorso che prende il via dai dintorni del Vaticano e si dipana un po’ ovunque, tra vizi privati e pubbliche virtù. Sacerdoti di ogni nazionalità che si dividono tra le stanze di via della Conciliazione e la movida della Roma by night. Esperienze di escort e chat. Seminaristi e suore che vivono di nascosto la propria sessualità, sia etero che omosessuale. Il problema dei figli dei sacerdoti e delle loro madri, che hanno inviato a papa Benedetto XVI un documento segreto per raccontare la loro difficile condizione. Sacerdoti che testimoniano il loro disagio, o che hanno scelto di gettare la tonaca alle ortiche. L’ossessione sessuofobica e l’“invincibile richiamo del peccato”. Prelati rimasti invischiati nelle retate anti-prostituzione. Storie di aborti clandestini e richieste di adozioni per liberarsi dei “frutti del peccato”. E poi soldi, tanti, per comprare il silenzio delle amanti, per accompagnare la crescita di bambini “scomodi”. In Italia come in America, in Germania come in Irlanda. Un’inchiesta esclusiva, un viaggio segreto nel regno dei casti.

Leggi ora  David Cameron pubblica un video contro l'omofobia