New Jersey: il governatore gay Jim McGreevey non diventerà pastore

Home » Cultura Gay » New Jersey: il governatore gay Jim McGreevey non diventerà pastore
Spread the love

New Jersey: il governatore gay Jim McGreevey non diventerà pastore Cultura Gay GLBT News Il Governatore gay del New Jersey, Jim McGreevey, ha smentito di divenire pastore della chiesa episcopale. Mc Greevey, 53 anni, rassegnò le dimissioni nel 2004 dopo aver scoperto di essere un americano gay, nonché dopo aver ammesso una relazione extraconiugale con Golan Cipel, suo sottoposto. La causa di divorzio con Dina Matos ebbe fine nel 2008; essi decisero l’affidamento congiunto della figlia Jacqueline.

Secondo quanto riportato dal New York post, i leaders della chiesa non hanno negato il sacerdozio all’ex governatore per l’omosessualità, ma perchè è divorziato. Una fonte della chiesa episcopale di Newark ha, infatti, affermato:

Non è stato per il fatto che fosse gay che non l’abbiamo fatto entrare nella chiesa, ma per la brutta immagine di sé che ha mostrato col divorzio.

Dopo l’abbandono della politica, McGreevey si è convertito al cattolicesimo e si è laureato in teologia. Attualmente, egli vive col compagno Mark O’Donnell da ben sei anni.

Leggi ora  India: le coppie gay non potranno ricorrere a madri surrogate per avere un figlio