Russia: politico vuole che si censuri l’omosessualità dai mass media

di Azzurra Commenta

Tyumen Oblast, il Presidente della Commissione per le politiche sociali della Duma, ha manifestato ai mezzi di comunicazione la propria opposizione all’omosessualità. I politici russi stanno infatti cercando di approvare un disegno di legge che permetta loro di manipolare maggiormente e controllare i mezzi di comunicazione del Paese.

In questa proposta c’è un clausola assolutamente omofoba: sarà infatti proibito affrontare il tema omosessualità su tutti i mezzi si comunicazione. Una vera e propria discriminazione e un attentato ordito alla libertà di espressione!

Oblast ha asserito:

Un uomo che vive con un altro uomo da solo del fastidio. I mezzi di comunicazione sono immorali e sfrontati perchè abbracciano il pensiero dei più vili!

Pensieri davvero folli… E pensare che ci troviamo davanti ad un esponenete della Duma. Ci auguriamo che questo progetto di legge, profondamente lesivo della dignità e della libertà, non venga mai approvato e che la comunità europea si ribelli alle parole deliranti di questo uomo della politica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>