Ricky Martin contro Porto Rico: “Giustizia omofoba”

Home » Primo Piano » Ricky Martin contro Porto Rico: “Giustizia omofoba”
Spread the love

Ricky Martin contro Porto Rico: "Giustizia omofoba"  Primo Piano Porto Rico ha scelto di escludere gli omicidi di cittadini omosessuali dalla liste dei crimini dell’odio, ossia i crimini commessi a causa delle discriminazioni sessuali o razziali; una scelta che non è piaciuta a Ricky Martin, pop star dichiaratamente omosessuale.

Nonostante ogni giustizia, compresa quella portoricana, si dichiari a favore dei diritti dei cittadini a prescindere da età, sesso e preferenze sessuali, poche volte queste ideologie trovano poi reale applicazione; una situazione spiacevole che il cantante ha da poco condannato in un comunicato on line:

Sono molto triste che Porto Rico abbia deciso di fare una distinzione di questo tipo. I crimini devono essere tratti e giudicati tutti allo stesso modo, senza alcuna distinzione sessuale. Dovrebbero dare un’occhiata alla Carta dei Diritti Umani e riconsiderare l’uguaglianza di tutti i cittadini.

Il governo di Porto Rico voterà in settimana la nuova legge, una novità importante che, se abrogata, potrebbe contribuire all’aumento dei delitti dell’odio. Dal 2009 ad oggi oltre 20 omosessuali sono stati vittime dell’omofobia portoricana.  

Photo Credits | Getty Images

Leggi ora  Rapporto UK sull'omofobia nelle carceri