Pansessualità, viene capita?

Home » Cultura Gay » Pansessualità, viene capita?
Spread the love

La pansessualità viene capita? Ci dispiace dirlo, ma insieme alla bisessualità è una sfumatura del nostro essere che non viene compresa quasi mai. Anche in questo caso si tende a rendere tutto o bianco o nero.

Pansessualità, viene capita? Cultura Gay Primo Piano

Pansessualità e bisessualità non sono la stessa cosa. Nel primo caso l’attrazione supera il genere, nel secondo è nei confronti del genere femminile e maschile. Non è molto difficile da capire in realtà. Mentre le persone bisex sono attratte da entrambi i sessi, i pansessuali sono potenzialmente attratti, a livello romantico, sessuale, emozionale dalle persone. A prescindere dal loro sesso. Purtroppo, come ogni sfumatura del mondo LGBTQ, anche la pansessualità vive nell’incomprensione molto spesso. Siamo in una società dove le “complessità semplici” non vengono capite ed a meno che non si rientri in una concezione standard, non c’è verso di non subire discriminazioni.

c’è chi che nasciamo tutti pansessuali e che poi sono l’educazione e la società in qualche modo a indirizzarci. Non sappiamo dirvi se è davvero così. Ma piuttosto che tentare di dare una spiegazione razionale ad un istinto ci si dovrebbe semplicemente fermare un attimo e imparare a rispettare in generale.

E’ un messaggio questo che non ci stancheremo mai di dare: la sessualità è qualcosa di molto fluido, legato alla persona ed alla sua natura e come tale deve essere rispettata. In ogni momento. Qualche mese fa una personalità politica statunitense ha fatto coming out come pansessuale, per non dover più nascondere la persona della quale era innamorata. Un gesto che ha lasciato il segno nella comunità LGBTQ del luogo, e che dovrebbe dare modo alle persone di capire che non sono sole, che quello che provano… è reale e viene appoggiato.

Leggi ora  Brunei: i gay preferiscono fare sesso con gli uomini sposati