Nuova Delhi: omicida gay condannato all’ergastolo

Home » GLBT News » Nuova Delhi: omicida gay condannato all’ergastolo
Spread the love

Nuova Delhi: omicida gay condannato all'ergastolo GLBT News È stato condannato al carcere a vita, Hasibul Rehman, l’omosessuale di Nuova Delhi, che nel 2007 aveva aggredito a morte il suo amico Tarikul. Il giudice, tenendo in considerazione la gravità del reato, ha anche imposto all’uomo un’ammenda di  15 mila rupie.

La vicenda risale a 3 anni fa, quando Rehman tentò di sodomizzare la vittima nella cittadina di Shakarpur. Tarikul respinse le avance, cercando di far capire al suo carnefice che non avesse nessun tipo di interesse sessuale nei suoi confronti.

Rehman, una settimana dopo il rifiuto, decise di vendicarsi: lo invitò a passare la notte a casa sua, in compagnia di un folto gruppo di amici; durante la notte lo colpì con una piccola bottiglia in testa, provocandogli una forte emorragia che gli fece perdere molto sangue. Nonostante la corsa in ospedale, Tarikul morì dissanguato.

Leggi ora  Brooklyn: due insegnanti licenziate perché lesbiche