Rom a ragazzo gay: “Fai sesso con noi altrimenti ti sgozziamo”

Home » GLBT News » Rom a ragazzo gay: “Fai sesso con noi altrimenti ti sgozziamo”
Spread the love

Rom a ragazzo gay: “Fai sesso con noi altrimenti ti sgozziamo” GLBT News Pensava di andare ad un incontro galante con un uomo conosciuto in chat, in realtà l’intento di quest’ultimo era tutt’altro che romantico. È quello che è accaduto ad un giovane omosessuale di origini brasiliane, il quale ha accettato l’invito di un tete-a-tete da parte di Gheorghe Avram, cittadino rumeno di 24 anni.

Quando il giovane si è presentato all’appuntamento non ha trovato solo Avram ad attenderlo, in sua compagnia c’erano altri tre rumeni, tra cui un minorenne. L’intento dei quattro uomini è apparso subito chiaro: fare sesso con tutti i componenti della banda oppure essere sgozzato. Purtroppo vani sono stati i tentavi del sudamericano di sfuggire al gruppetto di malintenzionati: i rumeni sono riusciti ad immobilizzarlo, per poi malmenarlo e rapinarlo.

Il fatto è stato reso noto dalle forze dell’ordine solo in questi giorni, anche se l’accaduto risale al 21 luglio scorso. Dopo lunghe indagini i responsabili della rapina sono stati acciuffati: i tre maggiorenni sono finiti nel carcere di Pordenone, il minorenne è nella comunità di Marghera.

Leggi ora  Omofobia, quella diretta e quella velata