Cane scopre l’amante gay di un uomo sposato

di Redazione Commenta

Si sa, il cane è il miglior amico dell’uomo, ma non so se lo considererà tale il protagonista di questa storia, Venanzio, della provincia di Milano. L’uomo era felicemente sposato da tempo con Marta che non aveva mai sospettato sino ad allora la tresca del marito con Gianni, 46 anni; fino ad allora, sì, perché è stato proprio l’amatissimo cane a smascherare la relazione.

I tre si trovavano allegramente nella casa di Gianni, l’amante, quando il bassethound Charlie della coppia ha portato alla moglie un paio di mutande che Marta aveva regalato a Venanzio, segno inconfondibile di una tresca sessuale tra i due.

Marta ha chiesto il divorzio. Venanzio si trasferisce da Gianni. Ma la storia non finisce qui, perché sarà il tribunale degli animali a decidere a chi sarà affidato il cagnolino, dato che entrambi lo esigono.

Dopo mesi di trattative, il cane viene ufficialmente affidato a Venanzio, ma portà continuare a frequentare la padrona, mentre per quanto riguarda le spese di mantenimento e quelle veterinarie saranno equamente distribuite tra i due ex-coniugi. Sembra che, in fondo, tutti abbiano trovato la loro giusta collocazione…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>