New York: il 54% della popolazione favorevole alla legge sui matrimoni gay

Home » Cultura Gay » New York: il 54% della popolazione favorevole alla legge sui matrimoni gay
Spread the love

New York: il 54% della popolazione favorevole alla legge sui matrimoni gay Cultura Gay Secondo un sondaggio, commissionato dall’Università di Quinnipiac, il 54 per cento degli elettori iscritti nello stato di New York sostenere il passaggio della legge sui matrimoni gay contro il 40% dei detrattori. Una grande maggioranza (70%) dei votanti sotto i 35 anni supportano pienamente il disegno di legge mentre il 57% dei newyorkesi sopra i 65 anni si oppone nettamente all’estensione del diritto di sposarsi alle coppie omosex.

Il 49% dei conservatori (in uno Stato prettamente repubblicano) ha espresso un parere favorevole alla nuova norma mentre i cattolici bianchi rappresentano un buon 48%. Il 67% degli ebrei sostiene le nozze gay mentre i protestanti si contrappongono con una percentuale del 54. Maurice Carroll, direttore del Polling Institute dell’Università Quinnipiac, ha ironizzato sugli sconcertanti risultati:

Il sostegno degli elettori per il matrimonio omosessuale è stato coerente con le proprie ideologie politiche e religiose tranne per i cattolici che non si sono seduti dietro ai banchi con i loro vescovi.

E, forse, non ha tutti i torti…

Leggi ora  Carlo Giovanardi a Lady Gaga: "La stragrande maggioranza degli italiani è contro il matrimonio gay"