Messico: vescovo vuole cancellare l’omofobia dal cuore delle persone

Home » Cultura Gay » Messico: vescovo vuole cancellare l’omofobia dal cuore delle persone
Spread the love

Messico: vescovo vuole cancellare l'omofobia dal cuore delle persone Cultura Gay Raul Vera Lopez, vescovo messicano della diocesi di Saltillo, sta indignando le alte gerarchie ecclesiastiche per aver preso parte ad un gruppo friendly, San Elredo, che ha il compito di favorire l’integrazione tra omosessuali e la Chiesa cattolica:

Gesù Cristo ha accolto con favore i peccatori e scacciato i farisei, il che dimostra che l’esclusione di altri non è cristiano. Vogliamo cancellare l’omofobia dal cuore delle persone.

Un messaggio che non è piaciuto affatto a Natalia Niño, presidente dell’associazione Familias Mundi, che ha invitato il sacerdote a ritornare sui suoi passi per non contraddire gli insegnamenti della Chiesa:

Questo gruppo propone uno stile di vita apertamente omosessuale, sostenendo matrimonio ed adozione gay. La nostra critica non ha nulla a che vedere con le persone singole, con la loro dignità e i loro diritti. La dottrina della Chiesa però sono opposte ai loro insegnamenti, e per questo chiediamo che vengano interrotti i rapporti tra la diocesi e la comunità.

Chi vincerà il primo round?

Leggi ora  Brad Pitt: "Perché hanno così paura ad approvare il matrimonio gay"