Matrimoni gay, il Vietnam sempre più vicino

di Valeria Scotti Commenta

Una vera sorpresa. In Vietnam il governo comunista starebbe pensando di rendere legali le unioni fra persone dello stesso sesso. Primo Paese in Asia, sia chiaro, a compiere un passo del genere. Matrimoni gay dunque all’orizzonte?

La proposta del ministro della Giustizia vietnamita Ha Hung Cuong ha lasciato stupiti anche gli attivisti per i diritti degli omosessuali. Nessuno sa ancora se veramente il disegno di legge sarà approvato dall’Assemblea Nazionale il prossimo anno, ma di certo si tratta di un enorme passo avanti.

Come ha spiegato il ministro alla tv:

Penso che per quanto riguarda i diritti umani sia venuto il momento di guardare alla realtà. Gli omosessuali sono centinaia di migliaia e vivono insieme senza poter registrare il loro matrimonio. Abbiamo il dovere di affrontare questi problemi da un punto di vista legale.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>