Maryland: decreto anti-discriminazione di genere vicino all’approvazione definitiva

Home » Cultura Gay » Maryland: decreto anti-discriminazione di genere vicino all’approvazione definitiva
Spread the love

Maryland: decreto anti-discriminazione di genere vicino all'approvazione definitiva Cultura Gay Il decreto anti-discriminazione di genere ha ricevuto una seconda rilettura da parte della camera bassa dell’assemblea legislativa del Maryland, lo scorso venerdì, e verrà sottoposto alla terza revisione finale il prossimo sabato. Il Metro Weekly ha riportato che il disegno di legge andrà ad ampliare la già vigente legislazione riguardo la discriminazione sul posto di lavoro, ampliandola alla discriminazione sessuale, e sarà votato dall’assemblea legislativa sabato prossimo. Per far sì che il decreto passi in Senato, la votazione dovrà avvenire prima della scadenza fissata per lunedì.

Venerdì scorso, il decreto, introdotto da Joseline Pena-Melnyk e Ariana Kelly, è passato con 15 voti a 8. La votazione ha un esito storico e permette per la prima volta ai transgender di godere di misure cautelative per quanto riguarda i propri diritti.

Morgan Meneses-Sheets, il direttore esecutivo in fatto di Pari Opportunità , subito dopo la votazione della commissione, ha dichiarato in un comunicato:

Tutti i cittadini americani devono avere la possibilità di guadagnarsi da vivere e di provvedere alla propria famiglia, anche i transgender. Nessuno ha il diritto di vivere nella paura o di essere licenziato per ragioni che esulano da motivazioni lavorative.

Leggi ora  Carlo Giovanardi: “I matrimoni gay non garantiscono amore ai bambini”