Lituania: l’omofobia aumenta pericolosamente

Home » Cultura Gay » Lituania: l’omofobia aumenta pericolosamente
Spread the love

Lituania: l'omofobia aumenta pericolosamente Cultura Gay GLBT News Non solo la Lituania è uno dei paesi maggiormente omofobi dell’Europa, ma pare che i politici non siano contenti del tratto denigratorio che caratterizza la legislazione del paese. Essi vorrebbero, infatti, “migliorare” l’ordinamento esistente. Nel paese si contano già numerosi mezzi per frenare la propaganda pubblica dell’omosessualità. Questo ovviamente vieta alla comunità GLBT del paese qualsiasi forma di riunione o manifestazione pubblica, pena una dura repressione delle forze dell’ordine!

Nonostante il proibizionismo vigente, i politici aspirano ad una maggiore omofobia. Il Parlamento lituano vorrebbe addirittura perfezionare la legge che vieta la propaganda omosessuale in Lituania. Neanche le pressioni dell’Unione Europea per una maggiore tolleranza nei confronti delle minoranze sono serviti a stemperare il clima.

Attivisti lituani sono tornati a chiedere un intervento immediato dell’Unione, un intervento tempestivo e drastico per frenare l’aumento della discriminazione gay nel paese:

Queste iniziative legislative sono totalmente inaccettabili nel rispetto della Carta dei Diritti Fondamentali che proibisce qualunque discriminazione sessuale. Vogliamo che l’Unione Europea intervenga immediatamente e che esiga il rispetto del Trattato di Lisbona!

Leggi ora  Ecuador: il presidente Rafael Correa contrario ai matrimoni gay