La Pupa e il Secchione 2, Paola Barale: “Tre concorrenti sono gay”

Home » GLBT News » La Pupa e il Secchione 2, Paola Barale: “Tre concorrenti sono gay”
Spread the love

La Pupa e il Secchione 2, Paola Barale: "Tre concorrenti sono gay" GLBT News Televisione Gay Paola Barale, padrona di casa de La Pupa e il Secchione assieme ad Enrico Papi, senza peli sulla lingua. Dalle pagine di Diva e Donna, la popolare conduttrice svela la sua passione per i secchioni

Sono quelli che mi divertono come pochi: hanno saputo davvero rapirmi. Sono tutti maggiorenni, ma si sono trovati in una situazione dove vivono i primi incontri con le ragazze come adolescenti. Sono puri e nudi, senza malizie, affrontano le pupe come ragazzini alle prime esperienze amorose, sono carini come cuccioli, infantili dentro. Divertono, sanno arrivare al cuore. Adolescenti cresciuti solo fuori, dentro rimangono come bambini, indifesi.

Ma anche una confessione piuttosto piccante sulla sessualità degli 8 concorrenti

Non ne sono certa, ma secondo me, tre di loro sono gay, sottolineo: secondo me. Me ne sono accorta dai loro modi di fare, dai loro ragionamenti, dal modo di rapportarsi con le concorrenti. Sono gay.

Sarà vero? La stagione della caccia gay all’interno del comedy show di Italia 1 è ufficialmente aperta. Chi tra Tassinari, De Giovanni, Garagozzo, Bianco, Corteggi, Cevaro, De Camillis e Cavazzoni sono i più sospettati?

Leggi ora  Spyros Theodoridis, gay dichiarato, vince Master Chef Italia