Joe McElderry è gay

Home » Televisione Gay » Joe McElderry è gay
Spread the love

Joe McElderry è gay Televisione Gay Dopo numerosi pettegolezzi e smentite sulla sua vita sessuale, il vincitore di X Factor Uk, Joe McElderry ha rivelato di essere omosex. Tutto è cominciato quando un hacker si è infiltrato sulla pagina personale di Twitter postando un commento eloquente:

Sono gay. E’ stato difficile vivere una bugia per anni. All’inizio me la sono presa, ma era la verità, mi è sembrato giusto parlarne.

La prima persona a cui ha confessato la propria omosessualità? Ovviamente la mamma!

Eravamo in treno di ritorno da impegni lavorativi, ad un certo punto, visto che stava leggendo dei giornali di gossip e non volevo sapesse della storia di Twitter in questo modo, le ho parlato. ‘Mamma, ma sai cos’è successo col mio Twitter?’. In quel momento le ho spiegato tutto. Non è stato certamente facile ma mi sembrava giusto essere onesto con me stesso e con gli altri. Ho avuto l’appoggio incondizionato di Simon Cowell (creatore e giurato di X Factor, ndr). Parlare con lui per mezz’ora mi ha tranquillizzato.

E come tutti i coming out che si rispettino, spuntano i nomi dei suoi ex flirt come il modello-commesso Sean Ryan, che ha confessato al Sun i particolari della loro frequentazione:

Ci siamo baciati dopo i provini. L’ho incontrato durante una delle audizioni lo scorso anno. Mi è piaciuto subito, è il mio ideale. Ci siamo frequentati per un po’ di tempo prima via sms e poi siamo usciti. Al termine della cena si è avvicinato e mi ha baciato appassionatamente. Non è successo nient’altro. Joe mi aveva rivelato che ero il primo ragazzo che aveva baciato, dal momento che sino ad allora aveva avuto qualche storiella con ragazze. Lui era già conosciuto per via dei provini e non è stato facile andare in giro liberamente. Poi prima dell’inizio del programma mi ha scritto dicendomi che non era pronto per una relazione, ma se lo fosse stato sarei stato sicuramente il suo ragazzo.

Leggi ora  Mammoni gay-friendly, Simona Ercolani: "Raccontare la normalità dei sentimenti"