India: l’amore gay di Dunno Y scandalizza il Paese

Home » Cinema Gay » India: l’amore gay di Dunno Y scandalizza il Paese
Spread the love

India: l'amore gay di Dunno Y scandalizza il Paese Cinema Gay È destinato a fare scandalo Dunno Y… Na Jaane Kyon. Prima ancora della sua uscita il film girato e prodotto in India sta dando non poco fastidio ai politici di destra, tanto che la programmazione nelle sale, prevista per la settimana appena trascorsa, è stata forzatamente rinviata al 12 novembre. La pietra dello scandalo risiede nel fatto che per la prima volta una pellicola mainstream bollywoodiana ha come tema principale l’omosessualità maschile (tabù dei tabù in India). Sanjay Sharma, regista dell’opera, ha invitato gli oppositori a giudicare il film solo dopo averlo guardato:

Invito a guardare il film per constatare che non si tratta di nulla di sensazionale.

Dunno Y è stato posticipato per pianificare al meglio l’organizzazione delle forze dell’ordine all’ingresso dei multisala. Già nel 1996 la regista indiana Deepa Mehta aveva affrontato l’amore saffico tra due donne nel film Fire. In quella occasione molte delle sale cinematografiche che avevano in programmazione il lungometraggio furono vergognosamente assaltate e date alle fiamme.

Leggi ora  Monsignor Enrico Solmi ai gay: "Non vi sentiate discriminati"