L.A Zombie: vietato ai minori in Nuova Zelanda

Home » Cinema Gay » L.A Zombie: vietato ai minori in Nuova Zelanda
Spread the love

L.A Zombie: vietato ai minori in Nuova Zelanda Cinema Gay

Le polemiche sul film di Bruce La Bruce continuano. Il suo L.A Zombie questa volta ha portato scompiglio in Nuova Zelanda dove è stato vietato ai minori di 18 anni. Le autorità neozelandesi hanno definito il lungometraggio:

Violento, sessualmente esplicito e con delle scene che possono turbare. Il film viola molte norme come. Le varie torture e l’estrema violenza che viene mostrata vanno contro le leggi presenti nel nostro paese, senza contare la necrofilia perpetuata nei confronti dei cadaveri.

Nonostante il divieto, L.A Zombie verrà proiettato il mese prossimo durante il festival neozelandese lgbt Out Takes. Simon Fulton, uno degli organizzatori del festival, ha ricordato che si tratta pur sempre di un film e che di zombie gay nella realtà non ne sono mai esistiti.

Leggi ora  Brad Pitt difende i matrimoni gay