Google celebra il mese dell’orgoglio gay

di Marziano Commenta

Google è vicino alla comunità gay, non solo attraverso atti pratici come nel caso del sostegno dei dipendenti omosessuali ma anche attraverso atti simbolici come nel caso dell’iniziativa adottata per giugno, mese gay.

Il popolare motore di ricerca ricorda il mese dell’orgoglio gay con un arcobaleno nella pagina principale. Basta digitare le parole “gay”, “lesbian”, “bisexual”, “transgender”, “transexual”, “bisexuality” e “lgbt nella stringa della home page per vedere apparire i colori della bandiera rainbow.

L’iniziativa ha come scopo di celebrare il 28 giugno, quando i clienti del bar gay Stonewall Inn di New York si ribellarono all’ennesimo raid da parte della polizia. Fu da questo episodio che in seguito nacque il “movimento gay”. Il colosso di Mountain View lo scorso anno adottò questo tipo di iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>