Germania: l’imam Bilal Philips espulso per omofobia

Home » Cultura Gay » Germania: l’imam Bilal Philips espulso per omofobia
Spread the love

Germania: l'imam Bilal Philips espulso per omofobia Cultura Gay GLBT News L’imam Abu Ameenah Bilal Philips dovrà lasciare per sempre la Germania. Se entro questo sabato il religioso non abbandonerà il paese scatterà immediatamente l’arresto, le autorità comunali di Francoforte gli hanno trasmesso nei giorni scorsi un ordine di espulsione.

Il predicatore aveva tenuto un discorso in una piazza di Francoforte davanti ad una folla di circa mille persone nel quale parlava dell’Islam come di una religione incompresa. Nella piazza erano presenti molte donne con il burka alle quali per ragioni di sicurezza è stato negato l’accesso.

Nei suoi discorsi non potevano mancare le invettive contro gli omosessuali: il religioso islamico ha affermato più volte che i gay dovrebbero essere puntiti con la pena di morte.

Leggi ora  Vescovo scozzese paragona il matrimonio gay alla poligamia ed all'incesto