Eurovision 2012 in Azerbaigian: dubbi sulle posizioni omofobe del Paese

di Marziano 1

A pochi giorni dalla conclusione dell’Eurovision Song Contest si parla già dell’edizione del prossimo anno. Il paese che ospiterà la manifestazione canora nel 2012 sarà l’Azerbaigian, questa decisione ha fatto storcere il naso ai sostenitori dei diritti umani e ad alcune emittenti televisive che trasmettono l’evento.

Il motivo di questa disapprovazione sono strettamente correlati al pubblico lgbt, infatti all’interno del paese musulmano, i gay, le lesbiche, i bisessuali e i transessuali sono continuamente sottoposti a discriminazioni e violenze. Una emittente, a tal proposito, ha dichiarato al Times che sarebbe offensivo per gli omosessuali ospitare l’ESC in Azerbaigian:

Molti fan dell’Eurovision sono gay, è conosciuta proprio come la coppa del mondo gay. L’Azerbaigian potrebbe non accogliere adeguatamente e molti fan potrebbero decidere di non andare. Le persone che si trovano ai piani alti sono molto preoccupate.

Ci sarà un cambio di direzione da parte degli organizzatori?

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>