Easy Jet: campagna anti-Giovanardi

Home » Cultura Gay » Easy Jet: campagna anti-Giovanardi
Spread the love

Easy Jet: campagna anti-Giovanardi Cultura Gay Le parole del Sottosegretario della Famiglia, Carlo Giovanardi sulla legittimità delle coppie gay hanno alzato un vero e proprio uragano che non sembra voler cessare la propria forza distruttiva. Dopo il flash mob davanti ai negozi Ikea e l’appoggio da parte della catena alimentare Eataly all’esteso disegno familiare del gruppo d’arredamento, c’è anche chi ha pensato ad un regolamento di conti, in piena regola, col nemico giuro.

Easy Jet ha deciso di sbeffeggiare apertamente uno dei massimi esponenti Udc, mettendo in piedi una campagna a sostegno delle famiglie non tradizionali. Al grido di battaglia “Speriamo che questa famiglia piaccia a Giovanardi”, quattro pinne di plastica rigorosamente arancione con tanto di prezzi e meta di viaggio campeggiano su una delle pagine interne de Il Fatto Quotidiano, in edicola ieri.

E se mandassimo, Giovanardi in una meta balneare molto lontana per evitare di fare altri danni?

Leggi ora  Gli impiegati transgender saranno protetti dal governo federale