Corte europea: “I gay hanno diritto alla pensione”

Home » Cultura Gay » Corte europea: “I gay hanno diritto alla pensione”
Spread the love

Corte europea: "I gay hanno diritto alla pensione" Cultura Gay

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha emesso una storica sentenza, dando ragione ad una coppia gay di Amburgo che reclamava i benefit aggiuntivi previsti per le persone sposate. I due uomini, conviventi regolari da oltre dieci anni, avevano chiesto ai responsabili del sistema pensionistico tedesco di ottenere gli stessi benefici delle persone unite in matrimonio ricevendo, però, un no secco. Così, entrambi hanno scelto di rivolgersi al massimo organo di Giustizia dell’Ue, che ha accolto di buon grado, la loro richiesta (Fonte Repubblica):

Una pensione supplementare pagata a una persona convivente di fatto, se è inferiore a quella a pari età, anzianità di contributi eccetera, concessa a chi vive in un matrimonio regolare, può costituire un caso di discriminazione basata sull’orientamento sessuale delle persone coinvolte.

A questo punto, i 27 Stati membri dell’Ue, potrebbero vedersi costretti a pagare ratei più generosi, anche retroattivamente, alle coppie gay di fatto in virtù del “diritto a un trattamento uguale può essere richiesto da un individuo a ogni autorità competente”. Come recepirà l’Italia, i nuovi dettami dell’Europa… orecchie da mercante, come al solito!!!

Leggi ora  Bologna: marito diventa donna ed è costretta a divorziare