Corea del Sud, attore gay si confessa

Home » Locali Gay » Corea del Sud, attore gay si confessa
Spread the love

Corea del Sud, attore gay si confessa Locali Gay Omofobia

A Seoul, in Corea del Sud, l’attore Hong Seok-Cheon è stato una personalità riconoscibile nei vari media, reso famoso ospite di uno show per bambini: l’esile quarantunenne ha descritto cosa voglia dire essere un parìa in una società conservatrice, dove il 77% dei coreani in un sondaggio; la reazione è stata quella di avallare l’omosessualità come qualcosa da respingere.

Hong, ospite in un programma tv via cavo chiamato Lecture Series Star, è presente come il primo uomo gay a discutere di sesso e orientamento sessuale in un canale televisivo in Sud Corea.

In Corea del Sud, siamo portati a credere che il sesso gay sia pericoloso, reietto e sporco; per tanti anni, sono stato trattato come un reietto nel mio paese.

Sono così felice di essere qui oggi, per poter parlare apertamente su chi sono veramente.

 

Leggi ora  Antonio Di Pietro: "Due maschi non possono dormire nello stesso letto"