Coming out vip, quali sono le migliori occasioni?

di Valentina Cervelli Commenta

Quali sono le migliori occasioni per un coming out vip? Negli ultimi tempi sono state diverse le celebrità che hanno fatto il grande passo. Chiederci quale sia il mezzo migliore per farlo, è diventato obbligatorio.

Bisogna dare per scontato che fare coming out per un vip è differente. Prima di tutto perchè è come se ne facesse due quasi sempre. Di solito il primo, quello personale condiviso con amici e parenti è il primo che viene fatto ed è lo stesso che ognuno di noi si trova ad affrontare: paure, speranze, sogni, sono praticamente gli stessi. Se si è famosi poi, vi è quello da fare nei confronti del pubblico e dei media, e quella è altra storia. Sappiamo come funzionano le coperture dell’omosessualità tra i vip ed è notizia di questi giorni di un cantante country di Nashville che per non perdere i fan è stato costretto a tenere nascosta la sua storia d’amore addirittura facendo vedere di convivere una donna per nascondere la sua reale relazione con un uomo. Come potete immaginare non è facile. Ma sono diverse le occasioni che danno spazio perfetto per un coming out:

1) Manifestazione pro comunità LGBTQ: si tratta di un ambiente essenzialmente protetto nel quale nessuno si lascerà andare a giudizi.

2) Intervista esclusiva con un giornalista di calibro, magari simpatizzante della causa: pensiamo a gente tipo Oprah e Ellen, ma la figura giornalistica di grido è utilizzabile in ogni paese.

3) Video personale registrato dove la persona può esprimersi e parlare liberamente

4) Red Carpet di un evento: più difficile, ma puntando sull’effetto sorpresa, non si rischia di dove combattere immediatamente con conseguenze di un certo tipo.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>